Un giorno ad Ischia. Ti innamori e poi ci torni!

  /  Magazine   /  Un giorno ad Ischia. Ti innamori e poi ci torni!

Un giorno ad Ischia. Ti innamori e poi ci torni!

Sei in vacanza a Napoli, passeggi sul Lungomare ammirando il Vesuvio per smaltire le pizze e le altre specialità, sei immersə tra i vicoli e, tra un pensiero e l’altro, ecco un’idea incredibile: visitare Ischia, la più grande delle isole del Golfo. Non ti preoccupare per il tempo ristretto, noi di Autocton ti proponiamo 3 itinerari per assaggiare Ischia in un solo giorno, e soprattutto lasciarti l’acquolina in bocca per la prossima visita, o i prossimi bocconi.

 

Itinerario 1
ISCHIA PONTE -> CASTELLO ARAGONESE -> GIRO IN BARCA CARTAROMANA – APERITIVO CON VINO E PESCHE 

Check point: porto di Ischia. Ricarica le energie e dirigiti verso Ischia Ponte, puoi farlo a piedi in 20 minuti oppure, se vince la pigrizia, prendendo taxi e autobus… non ti giudicherà nessuno. Ti ritroverai al cospetto del famoso Castello Aragonese: acquista il biglietto all’ingresso oppure sul suo sito web e visitalo, fidati! Una volta riscesə nel borgo, se fossimo in te, ci affideremmo ad un baldo giovanotto barcaiolo e ci faremmo accompagnare attraverso gli scogli di Sant’Anna, passando sotto la Torre di Guevara, fino a raggiungere San Pancrazio o la Sgarrupata per un bagno indimenticabile e un pranzo tipico in uno dei ristoranti tra le insenature. Al rientro, prima di riprendere il traghetto o l’aliscafo per la terraferma, è d’obbligo una sosta per un bicchiere di vino e pesche –vino e percoche– e una mozzarella fresca dal nostro fruttivendolo di fiducia.

Itinerario 2
SPIAGGIA DEI MARONTI -> CAVASCURA -> FUMAROLE -> APERITIVO SANT’ANGELO 


Sei più tipə da spiaggia? Quella dei Maronti è la più lunga dell’Isola d’Ischia e probabilmente la più caratteristica. Da Ischia Porto è possibile raggiungerla con mezzi pubblici o noleggiando uno scooter, esperienza decisamente più ‘autocton’. Una volta giuntə avrai solo l’imbarazzo della scelta tra i numerosi ristoranti e lidi intervallati da lunghi tratti di spiaggia libera. Vuoi un consiglio? Raggiungi le terme naturali di Cavascura, oppure affidati a un barchino e fatti accompagnare alle Fumarole: qui è possibile cuocere il cibo direttamente nella sabbia che raggiunge temperature di oltre 100°. Da lì sarà semplice raggiungere il caratteristico Borgo di Sant’Angelo, con i suoi vicoletti stretti e le casette color pastello. Ora ti devi solo godere un aperitivo, un caffè o un dolce prima di riprendere la strada verso il Porto.

Itinerario 3
RELAX ALLE TERME + BUON CIBO =  ZERO STRESS


Il terzo itinerario è quello più rilassante: scegli il parco Termale che preferisci (trovi la lista qui) e trascorri una giornata all’insegna del relax più totale. Si giocano il posto nel nostro cuore Negombo e Poseidon. Una volta raggiunti, dovrai solo farti accarezzare dalle miracolose acque termali e scaricare stress e stanchezza. Al rientro, una Zingara ischitana prima di imbarcarsi è d’obbligo, che poi per pensare al ritorno c’è ancora tempo… 

× Contattaci su Whatsapp!